2011 collettiva Ateller + Guest

Sarà inaugurata il mercoledì 4 maggio, con apertura al pubblico da giovedì 5 alla domenica 8 maggio nell’Atelier di Valentina Martini il 1. Programma di visite in studi di artisti dal titolo ‘Atelier+Guest’, curato da Stefania Brugnaletti. La vernice avrà luogo nei giorni 3 e 4 maggio 2011. Nell’arco della settimana a cavallo dei tre giorni della fiera d’arte internazionale ‘Roma. The Road to Contemporary Art’ – che avrà luogo a Roma dal 6 all’ 8 maggio 2011 – Stefania Brugnaletti curerà un percorso di visite di ateliers di artisti, che hanno eletto come propria residenza o sede di lavoro luoghi inediti negli angoli più significativi della città. Il progetto

prevede che ogni artista ospiti nel proprio atelier i lavori di un artista guest, nell’intento di stimolare l’attenzione del pubblico sullo scambio di linguaggi artistici, ed individuare allo stesso tempo affini o antitetici approfondimenti di esplorazione creativa. Le visite offrono nondimeno un momento d’incontro con artisti emergenti che hanno già ricevuto gratificanti riconoscimenti e le cui opere fanno parte di importanti collezioni private o sono state esposte da istituzioni italiane e straniere.

Due i progetti previsti per questa prima edizione: Atelier Fra’ Sidival Fila e Atelier Valentina De Martini. Sono ambedue progetti rivolti a Università, Accademie di Belle Arti, Istituzioni di ricerca e formazione nel settore delle arti visive e nei campi affini. L’obiettivo è favorire la visita dell’atelier a direttori di musei, curatori, critici d’arte, artisti, architetti, studenti e collezionisti.

Info

Atelier Fra’ Sidival Fila + Guest Flavia Bigi. Gruppi da 10 a 20 persone saranno accolti, previo prenotazione, ed assistiti dalla curatrice nella visita dei luoghi con una serie d’incontri con gli artisti. L’atelier ubicato nell’area archeologica del Colle Palatino, i cui affacci spettacolari perdono lo sguardo sulla città eterna, rappresenta altresì un punto d’incontro per stimolare dibattiti sui tesori nascosti della città eterna, attraverso il dialogo aperto dalla curatrice in un confronto tra arte e architettura.

Atelier Valentina De Martini + Guets Olga Donati e Flavia Bigi. Gruppi da 10 a 20 persone saranno accolti, previo prenotazione, ed assistiti dalla curatrice nella visita dell’atelier con una serie d’incontri e dibattiti con gli artisti. Ubicato nel quartiere di San Lorenzo, l’atelier pone l’attenzione anche su un significativo intervento di riqualificazione: testimonianza di come interventi di qualità trasformino quartieri considerati prima di modesto valore urbano, in volani per iniziative culturali, in cui affinità artistiche e architettoniche offrono interessanti spunti di dialogo.

Info

T+39063210816 /F+39063210816

M + 39 335 7052588

info@awish.it www.awish.it

Press : MLC Comunicazione

Maria Letizia Cassata

M + 39 338 9701502

mlc.comunicazione@gmail.com

2011 personale ‘Oltre il Crepuscolo’ Winter Polo Village

“Oltre il crepuscolo”

Una notte tra le cime innevate

Mostra fotografica di Olga Donati

Sport, natura, passione.

Il prestigioso evento del Cortina Winter Polo non rappresenta solo un importante appuntamento sportivo e mondano in una delle cornici più suggestive del mondo, tra le dolomiti, ora patrimonio dell’intera umanità. E’ qualche cosa di più. Vivere con passione, soprattutto uno sport, ma vale per qualunque aspetto della vita, è un modo per mantenere viva la fiamma dell’energia vitale. Noi emaniamo e assorbiamo energia, la scambiamo con gli altri e il mondo circostante. I nostri pensieri, le nostre emozioni, quello in cui crediamo, come ci vediamo, le parole che scegliamo sono tutte rappresentate da onde di energia  che producono degli effetti nel mondo fisico. La salute, il benessere psico-fisico, la longevità, la chiarezza mentale, il successo personale e relazionale sarebbero correlate allo stato del nostro campo energetico, alla intensità e qualità della  nostra forza vitale. Sport, natura e passione sono quindi gli ingredienti fondamentali per  far vibrare in modo equilibrato la nostra natura energetica, nutrire lo spirito e avere cura del  corpo in un tutt’uno armonico.

Il progetto di questa mostra nasce con l’intento di unire allo sport e alla natura, la particolare  sensibilità artistica quale espressione della passione vitale. Le fotografie esposte rappresentano un viaggio simbolico lungo una notte attraverso le cime innevate, dal tramonto all’alba. Un viaggio un po’ speciale, attraverso le dolomiti ampezzane, una via sperimentale che sfiora le vette per esplorare, nella profondità dell’animo umano, il senso dell’unione tra uomo e natura.

 

 

 

2010 personale ‘Sentieri di Luce’ Sale espositive Municipali

SENTIERI DI LUCE

Fotografie di Olga Donati

Cortina d’Ampezzo – 10 luglio – 4 settembre 2010 – Sale Comunali

Immagini, Musica, Scritti, Testimonianze.

 

Mostra multimediale, progetto sperimentale, viaggio virtuale lungo un anno attraverso le Dolomiti, alla ricerca delle radici spirituali dell’uomo.

Quattro gallerie di immagini fotografiche, una per ogni stagione, dedicate ai paesaggi più evocativi delle cime ora dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco,  scorrono su grandi schermi dissolvendosi l’una nell’altra al ritmo dalle intense vibrazioni musicali del compositore Roberto Cacciapaglia. Il linguaggio istintivo fatto di visioni, di suoni di sensazioni, immerge lo spettatore nelle sottili atmosfere, nelle luci mutevoli, nel trascorrere del tempo tra le montagne. Egli è stimolato a ritrovare, nell’intimità del proprio cuore, una connessione profonda con la natura e a risvegliare l’intuitiva consapevolezza di essere parte del Tutto. Il progetto della mostra nasce con l’intento di unire le arti espressive alla conoscenza scientifica per restituire una visione più ampia e olistica dell’uomo,  della sua vera natura e del suo ruolo nei confronti dell’universo che lo circonda, spingendo il visitatore a intraprendere un proprio percorso di consapevolezza.

lOlga Donati, fotografa e artista, ha vissuto in prima persona l’esperienza di una guarigione da un grave trauma fisico, raggiunta non tramite le vie della medicina convenzionale, ma attraverso un percorso di ricerca personale che l’ha portata a riconnettersi con il senso più profondo della propria esistenza.

Questa mostra è anche una testimonianza del suo personale percorso, senza il quale nessuna di queste fotografie sarebbe mai stata scattata

 

doudoune canada goose pas cher doudoune canada goose pas cher doudoune canada goose pas cher doudoune canada goose pas cher doudoune canada goose pas cher doudoune canada goose pas cher woolrich outlet online woolrich outlet online woolrich outlet online woolrich outlet online woolrich outlet online woolrich outlet online off white shoes outlet off white shoes outlet off white shoes outlet off white shoes outlet off white shoes outlet off white shoes outlet Fjllraven Kanken backpack Fjllraven Kanken backpack Fjllraven Kanken backpack Fjllraven Kanken backpack Fjllraven Kanken backpack Fjllraven Kanken backpack supreme outlet online supreme outlet online supreme outlet online supreme outlet online supreme outlet online supreme outlet online stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet cheap oil paintings cheap oil paintings online discount oil paintings cheap oil paintings cheap oil paintings online discount oil paintings cheap oil paintings oil paintings for sale discount canvas art prints large canvas art prints oil paintings for sale oil paintings reproductions oil paintings great big canvas pop canvas art large canvas art prints